IMplantologia

LA BOCCA,
UN DONO DA
PRESERVARE

L'implantologia è la branca dell’odontoiatria che permette la sostituzione delle radici dentarie mancanti tramite impianti in titanio.


In questo studio si attua la tecnica denominata transmucosa monofasica, elettrosinterizzata, che presenta le seguenti caratteristiche:
- gli impianti vengono inseriti nell’osso senza incidere le mucose, non è quindi necessario un vero e proprio intervento chirurgico, non si deve utilizzare il bisturi e non sono necessari punti di sutura
- è definita monofasica in quanto, già dopo la prima seduta di circa due ore, il paziente esce con le protesi provvisorie. Ciò è reso possibile da una barra orizzontale saldata ai diversi elementi implantari: si crea in questo modo una struttura robusta e flessibile, adatta a sostenere da subito la funzionalità masticatoria.

ALL ON SIX: UN'ALTERNATIVA ALLA DENTIERA

In entrambe le arcate, con l’inserimento di 6 impianti trans mucosi posti in maniera idonea, si può garantire una masticazione fissa a costi contenuti. Il manufatto protesico può essere costruito con diversi materiali, che vanno dalla resina alla ceramica, passando attraverso lo zirconio e le fibre di vetro, a seconda dei casi clinici.

stabilizzazione protesi mobili totali

Gli impianti consentono anche di ancorare e stabilizzare le protesi mobili totali, inferiori e superiori. Gli impianti inseriti a questo scopo (4 per il mascellare inferiore, 6 per l'arcata superiore) aumentano la stabilità della protesi mobile, migliorando l'occlusione e il comfort per il paziente. Per le protesi superiori si ottiene anche il risultato di ridurre il palato.

 

Share by: